AVVERTENZE PER I LETTORI

POP, LURE & JIG, TRAVEL and LURE BUILDING

giovedì 28 agosto 2014

RIPPLE FISHER MONSTER IMPACT REDEYE 88

Quando ordino canne della Ripple Fisher per i clienti del mio negozio, solitamente si tratta di modelli da pesca tropicale o da tonno, che ben si sono fatti conoscere al top dell'ambiente; meno frequentemente succede di importare degli splendidi attrezzi per le pesche medie in lunghezze diciamo canoniche tra i 7 e gli 8 piedi oppure canne da shorejigging, ma finora pochissime erano state le richieste per una canna da seabass e simili, vuoi per la tradizione italiana di affrontare questa pesca con canne corte, vuoi per il costo elevato di tali gioielli.



Ora invece un amico mi ha fatto una precisa richiesta per una canna che ancora non conoscevo, la Monster Impact Red Eye 88; ora che ce l'ho davanti, per verificare che non ci siano stati problemi di spedizione, posso ammirare un attrezzo che ha pochi paragoni nella mia esperienza e oltre il tipico concetto di canna da seabass.
Non è infatti una canna da suzuki, pur avendo una notevole sensibilità in vetta non ha l'azione profonda tipica di quei modelli ma è decisamente più reattiva; non è una canna da shore jigging anche se non ho dubbi che vi si potrebbe adattare benissimo; è una canna nata specificamente per ricercare l'Akame, Lates japonicus, uno strettissimo parente del persico del nilo e del Barramundi, direi una fotocopia vivente, che però vive nelle acque del sud del Giappone.
E' un avversario raro e sospettoso, che richiede artificiali relativamente leggeri e risulta difficile da avvicinare, per cui è d'obbligo avere una canna sensibile per lanciare comuni e a volte non così comuni minnows e topwater ma dotata di quel nerbo necessario a combattere pesci che possono arrivare a oltre 30 kg in estuari poco ospitali.


Con dette premesse, e con la sua lunghezza e azione, risulterebbe perfetta anche in scogliera, ben pochi dentici potrebbero impensierirla pur potendo giocare agevolmente con minnow di una decina di cm, per non parlare di un possibile surf fishing dalla spiaggia, in generale ovunque serva potenza di combattimento ma anche capacità di gestione di esche leggere. Lecce, serra, spigolone, e tanti altri predatori sono tutti sulla lista delle prede ricercabili con la Redeye 88.

I freddi dati dicono:

Lunghezza: 8'8" ossia 2 metri e 64 in due pezzi uguali, ma esiste una versione da 9'3"
Peso: 163 grammi ovvero una piuma
Lure Weight: fino a 40 gr suggeriti
Line class: fino PE 2.5
Mulinello adatto: classe 4000-5000 Shimano o 3000-3500 Daiwa


Anelli e finiture ovviamente al top, con materiale Fuji serie K



Colore di serie nero con la feticistica possibilità di farsela preparare in una notevole gamma di tinte metallizzate o perlate, con ovviamente la giusta attesa e spesa.
Da tutto ciò ne deriva una canna spettacolare, onestamente me ne sono innamorato e l'insano tarlo che alberga nel mio cervello sta pensando seriamente di ordinarne una quanto prima, magari da portare a spasso sulle spiagge della Giunea Bissau, le scogliere del Marocco o le sponde disabitate di una certa parte di Cuba.










mercoledì 27 agosto 2014

VUOI VINCERE CINQUE GIORNI DI PESCA ALLE ANDAMANE?

Allora partecipa al concorso indetto dagli amici di GamefishingAsia!

Iscriviti qui: http://us8.campaign-archive1.com/?u=4b08adf503e205d6526720cb9&id=26ffa5a013


Potrai vincere un soggiorno di cinque giorni di pesca in uno dei più bei posti che ho visitato.

lunedì 18 agosto 2014

NOT SO BIG FISH!

Una fuga vicino a casa per divertirmi con i piccoli predatori, occasione giusta per giocare con la Yamaga Blanks Blue Current 72C Ti

Quick escape near home to enjoy fishing for small freshwater predators and try my new Yamaga Blanks Blue Current 72C Ti





 




Spinning leggero, light game.. chiamatelo un po' come volete ma è sempre divertente!