AVVERTENZE PER I LETTORI

POP, LURE & JIG, TRAVEL and LURE BUILDING

lunedì 27 novembre 2017

BICHITO, STORIA DI UN PENCIL


Una delle prime esche che ho costruito per fare fronte a una situazione specifica... c'era una volta, hehe, era il 1997, una spiaggia remota e non turistica in Cuba che termina verso una scogliera frastagliata; nelle acque basse della zona di confine sguazzano spesso banchi di sardine in pochi centimetri d'acqua, protette dall'acqua bassa; ma nel culmine di alta marea, pochi minuti buoni in realtà, il livello aumenta di appena il necessario per consentire ai grossi jack crevalle della zona di attaccare i pescetti foraggio, arrivando velocissimi con metà schiena fuori, quasi fossero delle piccole orche a caccia di foche.
Quello che volevo in quei frangenti era un'esca affusolata che si lanciasse molto lontano e con precisione pur con l'attrezzatura leggera con cui camminavo sulla spiaggia; veloce da lanciare ma anche veloce da lavorare.

This is one of the first lures I built to face a very specific situation... once upon a time hehe, it was 1997, there was a remote beach, in a not touristic place in Cuba, ending toward a rocky shore; in the shallows at the limit between the two environments there is usually a school of sardines swimming, protected by the few inches of water; but at the very top of high tide, the level increase just enough to allow big jack crevalles to slash into the forage with the shoulder well out of the water and almost beaching themselves, like reduced version of killer whales hunting for seals.
What I wanted for those moments was a slim aerodinamic lure that could be casted a long way with the light rod I used to bring with me on the beach, easy to fly and to retrieve in fast fashon.


Eppure non ero soddisfatto dei pencil commerciali, volevo la stessa linea filante, la stessa azione irregolare ma con l'opzione di avere più rumore; ecco quindi che nacque il Bichito nella taglia originale, corpo da 13 cm per 30 grammi, figura da pencil ma bocca da popper; cambiare da un'azione all'altra richiedeva solo alzare più o meno la canna nel recupero.

I wasn't satisfied by the pencils I could find on the market, I wanted the same profile, same erratic action but with the possibility to add more sound and commotion; that is why I carved the Bichito in the original size, body of 13 cm and weight of 30 grams, pencil shape but popper face; changing from one action to another was as simple as raising or lowering the rod. 

Uno dei pochi centri al primo colpo, a tutt'oggi lo produco nella taglia originale, ma ovviamente se ne sono aggiunte molte altre da un minimo attuale di 17 grammi ad un massimo di 160, per insidiare dalla spigola al GT, passando per serra, lampughe, snappers, jack crevalle di tutti gli oceani, emperor, coral trout, ricciole yellowtail, pesci vela... ho perso il conto di tutte le specie prese con questo artificiale.
La pagina di riferimento con misure e dettagli è sul mio sito: Bicho & Bichito

One of the very few lucky lures to be born and satisfy me at first try; today I still build the original size, but of course many more have been aded to the array, from minimum of 17 grams to a max of 160, to target anything from seabass to GT, including bluefish, mahi, snappers, jack crevalles of every ocean, emperors, coral trouts, yellowtail kingfishes, sailfishes... I lost count of all the species I caught on this lure.
The web page on my site with all the infos is Bicho & Bichito


Entrando nel dettaglio si tratta di un'esca di legno, trattato e rifinito come da abitudine per affrontare ogni situazione; anche in taglia piccola non ha paura dei grandi predatori, l'armatura passante chiusa in acciaio inox Aisi 316 porta a casa qualunque preda, il limite lo fanno solo gli ami che gli mettiamo o la lenza a cui lo leghiamo.
Insomma, possiamo tranquillamente fare un GT con un'esca da serra come nella foto sotto ...

Entering in the construction, it is made with selected premium wood, treated and sealed like I usually do to withstand any situation; even in small size it doesn't fear big predators, the closed through wire made with Aisi 316 inox steel wire can bring home any fish, the limit is made only by the hooks that we mount on it or by the line we knot it to.
We can easily fish a GT with a lure meant for bluefish like in the pic below...



Anche se ovviamente per i grossi carangidi consiglio taglie più importanti

But obviously I suggest larger sizes for big ignobilis




Trucchi per l'uso? La fantasia... E' a suo agio a mare piatto come a mare mosso, ci si può fare WTD come recuperarlo a missile di mulinello a canna bassa per avere un tunnel di bolle molto pronunciato; a canna alta diventa un pencil popper più classico, o addirittura uno skipping lure, ma abbiamo sempre l'opzione di rallentare al volo e dare due "poppate" per quel pesce che lo sta tallonando da alcune decine di metri...

Any trick and tip? use your fantasy... It works equally well on flat sea like in teh waves, we can do WTD on or retrieve it like a missile with just reel and low rod tip to obtain an impressive bubble trail; with high rod it becomes the classic pencil or even a skipping lure, but we can always slow down the retrieve and pop hard a couple times to trigger that big one that is following from long distance.

Dove? In blue water come sul reef, come dalla scogliera o dalla spiaggia, situazione quest'ultima che l'ha visto nascere.

Where? In blue water or on the reef, from rocky shore or from the beach, this last being the situation that saw its birth.




Una piacevole curiosità, i primi esemplari che il mio amico Boris ha portato a Kerè, Guinea Bissau, posto del quale mi sarei poi innamorato pure io, fecero una così buona impressione a Laurent, proprietario e gestore del lodge, che ne volle alcuni per creare due piccole bacheche a ornamento del bar, sicuramente un piacere ed un'onore imprevisto all'epoca.

As a curious story, some of first speciment I gave to my friend Boris for a Kerè trip in Guinea Bissau, a place I later learnt to love, worked so good that Laurent, owner and founder of the lodge, wanted some for a little glass box to decorate te bar, surely an unexpected and very pleasant honour for me at that time.



Altre sfide aspettano il Bichito, per ora si è fatto valere dal Mediterraneo all'Atlantico, dalla East Coast statunitense anna Nuova Caledonia, ma non è sicuramente finita qui...

Other challenges await my Bichito for sure, up to now it has earned its success from Mediterranean to Atlantic to Pacific ocean, from US east coast to New Caledonia, but surely it all will not end here.