AVVERTENZE PER I LETTORI

POP, LURE & JIG, TRAVEL and LURE BUILDING

giovedì 11 agosto 2011

UNA FIRMA PER L'ISONZO

Da un post dell'amico Dario su Seaspin:

Nella vicina Slovenia è partito l'iter per l'approvazione della nuova legge per il piano energetico e con l'articolo 565 si vuole abolire il regime di tutela dell'Isonzo (Soca). Questo aprirebbe la via alla costruzione di nuove dighe distruggendo quello che rimane di questo splendido fiume.
Gli stessi pescatori sloveni hanno chiesto aiuto lanciando una petizione contraria alla nuova legge. La petizione può essere firmata on line
http://www.petizionionline.it/petizione/raccolta-firme-per-salvare-lisonzo-sloveno-ed-italiano/4650 (testo in italiano e sloveno) oppure possono essere scaricati i moduli da stampare per la raccolta delle firme dal sito degli amici friulani di FiumeIsonzo che per primi si sono mobilitati in difesa del fiume http://www.fiumeisonzo.com/images/raccolta_firme_isonzo_ita-slo.pdf . Le firme raccolte potranno essere scansite e inviate al Ministero dell'Economia sloveno email ez.mg@gov.si .
C'è bisogno dell'aiuto di tutti, grazie in anticipo a chi vuole sostenere un fiume che nonostante tutto non vuole morire.


Già ha detto tutto lui, io ho ricordi bellissimi di giornate passate su quel fiume a insidiare le grosse trote marmorate locali, una delle poche acque ancora ben popolate da tale mitico salmonide, e quindi mi unisco all'appello a sostenere l'iniziativa.

Nessun commento:

Posta un commento