AVVERTENZE PER I LETTORI

POP, LURE & JIG, TRAVEL and LURE BUILDING

martedì 20 marzo 2018

PEACOCKS OF MATAVEN


Dopo aver pescato in lungo e in largo per il pianeta non poteva mancare un'avventura a peacock bass, teatro di questo nostro viaggio è stato il rio Mataven, affluente dell'Orinoco nella selva Colombiana.
Il viaggio è stato lunghetto, Bologna-Madrid-Bogotà, notte nella capitale, volo interno su Puerto Inirida, serata in un piccolo ma ottimo resort e l'indomani alcune ore di navigazione, prima sul grande fiume con barca rapida e poi sul nostro rio con le barche dei locali, indios di etnia Piaroa che detengono tutti i diritti di pesca del Mataven e lo amministrano con grande oculatezza e attenzione per la salvaguardia di un'importantissima risorsa turistica: pochi gruppi sono permessi ogni anno, il C&R è totale e vige l'obbligo di ami singoli per tutelare al massimo il pesce.
Va da se che il popolamento di queste acque è pauroso, sia come taglie che come quantità, pesci da 20 libbre sono comuni e catturati praticamente tutti i giorni; tre specie di "Chicla"sono presenti, il grande temensis, l'onnipresente butterfly e il caratteristico orinocensis; se il primo è facilmente distinguibile, confesso di avere fatto una certa confusione tra le altre due specie, piuttosto simili nella loro variabilità.
La location dove alloggiamo è spettacolare, un campo tendato confortevolissimo su una spiaggia incantevole, nulla è lasciato al caso, docce, bagno, tende comuni per cenare, elettricità che non manca mai e una crew assolutamente attenta e preparata... la birra fesca non è mai un problema.

Having fished well around the world, I couldnìt miss the chance to target Peacock Bass, and this time we went on the Mataven river, an Orinoco tributary in teh Colombian jungle.
The trip has been long, bologna-madrid-Bogotà, a night in the capital and then fly again to Puerto Inirida, another night in a very nice resort and the day after some hours of navigation, first on a fast boat on the big river and then on the skiff of the local guides, belonging to the loca tribe of Piaroa Indios who own the fishing rights on the Mataven and administer it all with great respect to a great touristic resource: few groups of fishermen are allowed every year, total C&R is the policy and single hooks instead of trebles are mandatory to avoid damaging the fishes.
That said, the fish population in this water is astonishing, both in numbers and sizes, 20 pounder are common and caught basically every day: there are three "Chicla" species, the big temensis, the everpresent butterfly and the carachteristic orinocensis; if the first specie is easily to recognize, I made a bit of confusion on the two lesser species as they look quite similar to my untrained eyes.
Lodgement location is a spectacular tent camp on a sandy beach, everything is well projected and kept, with showers, bathroom, common spaces to dine and electricity in every monet to aliment, fans, fridges and so on.. cold beer is never a problem.










Ma vediamo i pesci..

But let's see the fishes..


















Non solo peacock..

Not only peacock ...









Tra gli artificiali migliori sicuramente i grandi propellers, tra cui si sono distinti il riproller e il mio custom, i wtd, minnow di buona taglia long, il komomo 145, vari modelli di swimbait e i jig in bucktail nei momenti "strani"... il tutto alla fine di una treccia da 30 libbre e attrezzatura dimensionata.. io al solito mi sono trovato molto bene con la Xtremo 65 e la Glazer 60X di yamaga Blanks.

The best lures have been the usual propellers in big size, especially the riproller and my custom one, wtd stickbaits, long minnows of good size, komomo 145, various swimbait models and bucktail jigs in slow moments ... all at the end of a 30 lbs braid and proportioned tackle... as usual I fished perfectly with my Yamagas, Xtremo 65 and Glazer 60X




Arrivederci Mataven, magari anno prossimo.... e per chi volesse venire basta un messaggio alla mia mail alleslures@yahoo.it , la stagione va da gennaio ad aprile

Goodbye Mataven, see you soon maybe next year... and if anybody wants to join us can just send me an email at alleslures@yahoo.it , season is January to April.



Nessun commento:

Posta un commento