AVVERTENZE PER I LETTORI

POP, LURE & JIG, TRAVEL and LURE BUILDING

martedì 17 aprile 2012

CUBA ISLA DE LA JUVENTUD - FEBBRAIO 2011

E' un report un po' insolito; infatti ho pensato un poco su come impostarlo e spero sia interessante per tutti.
Il viaggio è nato dalla mia collaborazione con l'amico Boris M. Salnicoff, regista di documentari di pesca per Sky Caccia e Pesca; l'esigenza era quella di arricchire la serie "Un pesce per due" con un terzetto di filmati in ambiente esotico e, pensa che ripensa, abbiamo deciso di recarci all'Isola della Gioventù, destinazione cubana dell'operatore Avalons, per la varietà di prede ed ambienti lì presenti.
Quindi, dopo un Verona-Parigi-Habana e un voletto di mezzora con la Cubana de Aviacion, siamo giunti a destinazione nel microaeroporto isolano; come da tradizione Avalons, il ricevimento in loco è stato perfetto e, dopo un brevissimo trasferimento, arriviamo all'hotel Rancho.
L'Hotel è perfetto, stanze singole con tutti i confort per ognuno di noi, e club privato riservato ai clienti pescatori, tappezzato di foto di grossi tarpon e certificati di grandi slam... c'è odore di moschismo e il Boris è subito a suo agio... io da buon spinnaro pregusto già la tenzone Tutto intorno all'albergo c'è una natura affascinante, zero suoni di città e rumore di vento leggero.

Immagine

Immagine

Immagine

L'indomani si va a pesca, ci toccheranno tre giorni di riprese di spinning e tre di fly, come da copione del programma, e credo di avere catturato oltre un centinaio di pesci nel tempo a mia disposizione per una dozzina di specie in totale.
La piccola marina è situata all'interno di un breve fiume che conduce al mare, le mangrovie tutto intorno già mi fanno pregustare quello che è il tipo di pesca da me preferito... non importa quanti viaggi a GT faccia o quante destinazioni veda, quel muro verde di radici e foglie credo resterà sempre l'ambiente che più amo.

Immagine

La storia foto-piscatoria purtroppo non è abbondante, dato che tutto veniva catturato dalla videocamera, le immagini di pesci quindi sono relativamente poche.
Ho catturato decine di barracuda, quasi tutti a vista e a galla, con attacchi spettacolari e taglie fino a 28 libbre sul boga; oltre a loro dei bei carangidi, tra cui horse eye, barjack e il jack crevelle che con le sue fughe lunghissime mi ha fatto riflettere sul fatto che se raggiungesse i 50 kg sarebbe probabilmente imprendibile, altro che GT; e poi snappers, mutton ( pargos ), mangrove ( cubereta ) e una bella cubera inaspettata su un minnow; e poi tarpon, agganciati fino a 30 e rotti chili ma salpati solo nelle taglie baby; per finire con il fantastico snook, pesce da pescare a vista tra le fronde come un bass ma che ha una potenza esplosiva, tanto da spezzarmi un terminale dello 0,60 e tagliarmi uno shock tippet di fluoro da 100 libbre con le branchie  ... fantastico avversario!

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

... ecco perchè consiglio sempre esche con armatura passante:

Immagine

Siamo usciti anche con forte vento, c'è sempre un luogo in cui pescare e catturare, a conferma della professionalità delle guide e della validità dei mezzi:

Immagine

Immagine

... si torna sempre comunque contenti e soddisfatti:

Immagine

L'isola in se offre numerose attrattive, da un giro alla cittadina di Nuova Gerona, alla visita dell'enorme e dismesso carcere ove fu rinchiuso Fidel dopo l'assalto alla Moncada, alla possibilità di organizzare un bel barbecue di crostacei presso un baretto in riva al mare....

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Che aggiungere a contorno..... siamo a Cuba e una festa a base di maialino e alcool locale non ce la leva nessuno :smt106 :

Immagine

Immagine

Immagine

.... o magari un po' di relax con un bel mojito (vero) in riva al mare :smt030 ....

Immagine

... ultimo giorno visitina all'Habana, con i suoi monumenti e con le sue icone forse un po' troppo inflazionete ma sempre cariche di fascino:

Immagine

Immagine

Ho visto acque fantastiche regno sicuro di cubere giganti che non ho potuto insidiare per ragioni di copione , ho ritrovato una Cuba tranquilla e a misura d'uomo che pensavo perduta da tempo, sono stato bene come poche volte.... riecco tornare il mal di Cuba all'ennesima potenza!

Al solito per informazioni e prezzi potete mandare una mail a : alleslures@yahoo.it

Nessun commento:

Posta un commento