AVVERTENZE PER I LETTORI

POP, LURE & JIG, TRAVEL and LURE BUILDING

sabato 18 dicembre 2010

CHE SE MAGNANO ?

Acque tropicali, pesci voraci, squali, denti aguzzi, mille feroci fantasie per ritrovarsi magari tra predatori da mezzo quintale che attaccano in maniera selettiva acciughine da un dito!
Beh, non sempre fortunatamente è così, la legge della jungla è spesso selvaggia laggiù in fondo e anche creature aggressive che non saremmo molto portati a definire come "esche" devono guardarsi le pinne dai loro vicini più grandi.
E' il caso delle murene, che in taglia piccola ma anche media finiscono sul menù di cernie, squali, snappers e carangidi più spesso di quanto non siamo portati a credere. Persino un piccolo rosy jobfish come quello della foto ( Terre Rouge, Madagascar ) non si è fatto tanto pregare per ingoiarne una.


Una volta spellate e arrostite per esempio, sono considerate un'esca d'elezione alle Hawaii, dove i locali si arrampicano su scogliere impervie con le loro canne custom e i mulinelli da traina d'altura per insidiare da riva i più grossi Ulua, o Giant Trevally, del mondo.
Certo per noi che peschiamo con gli artificiali non sarà facile imitarle a dovere, ma dopotutto la pesca non è interessante anche per le sfide strane e inaspettate che ci propone?

Nessun commento:

Posta un commento